Le collezioni naturalistiche

Le collezioni naturalistiche presenti nella struttura sono collezioni storiche, del XVIII e XIX secolo, e collezioni recenti frutto di donazioni o di diretta acquisizione del museo. Per lo più hanno stretto riferimento con il territorio regionale e italiano. Sono comunque presenti anche collezioni esotiche di insetti, uccelli, pesci e mammiferi; anche le collezioni mineralogiche e geo-paleontologiche presentano pregevoli reperti provenienti da tutto il mondo. In totale i materiali naturalistici conservati sono circa 20.000, e rappresentano i vari gruppi sistematici di ambito zoologico, botanico e geo-mineralogico. 

L'itinerario naturalistico si snoda dall'origine dell'Universo verso le Scienze della Terra, per poi approdare alle Scienze della Vita. Le sale che compongono questa sezione sono undici e trattano le seguenti tematiche: astronomia, mineralogia, geologia (con particolare riferimento alla geologia del territorio), origine della vita, invertebrati, vertebrati e botanica.